Amare-questa-vita


Erano uomini senza paura di solcare il mare pensando alla riva
barche sotto il cielo, tra montagne e silenzio,
davano le reti a mare, vita dalle mani di Dio.
Venne nell’ora più lenta del giorno, quando le reti si sdraiano a riva ;
l’aria senza vento si riempì di una voce
mani cariche di sale, sale nelle mani di Dio.
Lo seguimmo fidandoci degli occhi,
Gli credemmo amando le parole:
fu il sole caldo a riva o fu il vento sulla vela
o il gusto e la fatica di rischiare
e accettare quella sfida?
Prima che un sole più alto vi insidi, prima che il giorno vi lasci delusi,
riprendete il largo e gettate le reti,
barche cariche di pesci, vita dalle mani di Dio.
Lo seguimmo fidandoci degli occhi,
gli credemmo amando le parole:
Lui voce, lui notizia, lui strada e lui sua meta,
lui gioia imprevedibile e sincera
di amare questa vita!

barche sotto il cielo, tra montagne e silenzio,
davano le reti a mare, vita dalle mani di Dio.
Erano uomini senza paura di solcare il mare
pensando alla riva. Anche quella sera
senza dire parole misero le barche in mare, vita dalle mani di Dio.
Misero le barche in mare, vita dalle mani di Dio.