La-tenda


1 Signore come è bello non andiamo via,
faremo delle tende, dormiremo qua.
Non scendiamo a valle dove l’altra gente
non vuole capire quello che tu sei.
T. : Ma il vostro posto è la, la in mezzo a loro
l’amore che vi ho dato portatelo nel mondo
io sono venuto a salvarvi dalla morte
mio padre mi ha mandato e io mando voi.
2 Quando vi ho incontrato eravate come loro
col cuore di pietra tardi a capire,
ciò che io dicevo non lo sentivate
"è pazzo si pensava non sa quello che dice".
3 Adesso che capite cos’è la mia parola
volete stare soli e non pensare a loro
a cosa servirà l’amore che vi ho dato
se la vostra vita da soli vivrete.
4 Il tempo si è fermato, è bello stare insieme
perché pensare agli altri che non ti t’hanno conosciuto
possiamo mascherare la sete dell’amore
facendo del bene solo se ne abbiamo voglia.
T. : Ma il nostro posto e là, là in mezzo a loro
l’amore che ci hai dato portiamolo nel mondo
tu sei venuto a salvarci dalla morte
tuo padre ti ha mandato e tu mandi noi.
5 Scendete questa valle vivete nell’amore
da questo capiranno che siete miei fratelli
parlategli di me arriveranno al Padre
se li saprete amare la strada troveranno.