Voto 5 su 13 voti. Clicca sulle stelle per valutare 


Pubblichiamo oggi un lavoro molto bello ed intenso che arricchisce il panorama della musica sacra e liturgica: la raccolta di canti per la liturgia, NOTE E RITRATTI DI FEDE.
Si tratta di un progetto nato nel 2016 dalla collaborazione tra Alessandro e Sara Aliscioni con l'obiettivo di promuovere e divulgare la musica liturgica in una chiave di lettura tradizionale ed allo stesso tempo sperimentale. Una raccolta di testi accompagnati da musiche inedite, presentate e disponibili in spartiti musicali.

Note e ritratti di fede - 14 canti inediti per la liturgia


Un ritorno alle origini dove le note scritte, più facili da studiare e da divulgare, diventano la base e lo strumento per consentire un'interpretazione personale della musica. Tale metodo consente ai lettori una libera espressione sulla base della linea melodica, degli accordi e facili suggerimenti armonici. Una lettura della liturgia in chiave musicale e fotografica utilizzando testi inediti e classici delle preghiere tradizionali.
Musica e canto sono da sempre legati alle celebrazioni insieme alle parole: la scelta sperimentale è stata quella di introdurre l'immagine come evocazione e ritratto della fede. Ogni elemento testuale, musicale e fotografico converge il fedele verso la preghiera ed il dialogo intimo e corale con Dio.
I dettagli fotografici conducono a riflessioni silenziose generando nuove narrative capaci di interagire con la musica e offrire al fedele un'illustrazione del proprio credo che le parole da sole non riuscirebbero a codificare se non con la poesia musicale e figurativa.
Un invito alla lettura e all'ascolto grazie al materiale disponibile gratuitamente e scaricabile in rete per permettere a coloro che sono interessati il suo utilizzo ed interpretazione.

Scarica gli spartiti dei 14 canti liturgici


Alessandro Aliscioni


Nasce nel 1951, musicista e compositore.
Nel 1974 esordisce con un LP, edito dalle Edizioni Paoline, intitolato CELEBRIAMO LA NOSTRA SPERANZA nel quale spicca la famosa SCUSA SIGNORE.
Nel 1976 incide per Edizioni Paoline l'album S.O.S. MAMMA.
Nel 1977 compone per la Pro Civitate Christiana, il suo primo musical: IL RIVOLUZIONARIO.
Per la prima volta in Italia, realizza, in collaborazione con l’autore Renato Biagioli, una nuova tecnica di costruzione della commedia musicale consistente nell’ideare le musiche dell’opera prima dei suoi testi.
Nel 1979 incide per le Edizioni Paoline l'album strumentale ARMONIE DI OGNI GIORNO. Nel 1983 partecipa alla stesura musicale di CRISTO 2000.
Nel 1985 Dopo aver realizzato per alcune emittenti televisive, tra cui la RAI, alcuni sottofondi musicali, compone la commedia musicale ARCOBALENO.
Nel 1988,per la casa editrice LDC, compone SCUSI, LEI CI CREDE AI MIRACOLI?, musical ispirato alla vita ed alle opere di Don Bosco e rappresentato al Teatro Sistina con il protagonista Alessandro Fontana e la partecipazione straordinaria di Enzo Garinei e Isa Di Marzio.
Nel 1992 scrive, sempre in sinergia con Biagioli, la commedia musicale IL DIAVOLO CHIERICHETTO.
Nel 1995 in occasione del centenario del cinema compone la colonna sonora del videoclip CINECANTANDO.
Nel 1999 realizza le musiche per LA NATIVITATE, commedia musicale tratta da antica rappresentazione sacra del 1400 di Anonimo e messa in scena dalla compagnia GER TEATRO MUSICA della quale è stato direttore artistico dal 1985 al 2003.
Nel 2005, per il Centro Sperimentale di Cinematografia, scrive la musica per il videoclip LA DOLCE DIVA.
Nel 2008 scrive, insieme ad Achille Oliva, le musiche per DON BOSCO IL MUSICAL, di Piero Castellacci e Renato Biagioli, con la partecipazione di Marcello Cirillo, come protagonista. L'opera debutta, con successo, al Teatro Olimpico di Roma nel 2008 e ancora oggi, a distanza di nove anni, sta entusiasmando, a livello internazionale, il pubblico religioso e laico.
Nel 2010, sempre per il Centro sperimentale di Cinematografia, scrive le colonne sonore dei film documentari AXUM e DALL'ENTE MAREMMA ALL'ARSIAL del regista Stefano Landini.
Nel 2010 e 2011 è direttore musicale ed esecutore delle due edizioni di CARTA CANTA incentrate sull'interpretazione, dal vivo, di canzoni degli anni '30 e '40 tratte da film d'epoca e stampate su spartiti custoditi nella Biblioteca Luigi Chiarini presso il Centro Sperimentale di Cinematografia.
Attualmente presenta il progetto sperimentale NOTE E RITRATTI DI FEDE in collaborazione con Sara Aliscioni.

Sara Aliscioni


nasce a Roma nel 1980.
Si dedica alla fotografia e alla calligrafia fotografica dal 2006 a seguito dei corsi seguiti presso l'associazione Vivaci pensieri.
Le principali mostre personali:
Industrial Records - presso il Monk Club di Roma - dedicata alle atmosfere urbane del nostro tempo, un viaggio di 42 foto realizzate in Italia e a cavallo dell'Europa toccando gli angoli più disparati .
La seconda mostra personale ha come protagonista l'isola di Cuba 110vs 220 dove si racconta un mondo così distante dal nostro in tutto, anche nel voltaggio dell'energia elettrica.L’esposizione è stata sostenuta dalla ambasciata della Repubblica di Cuba e promossa dal giornale Le Monde Diplomatique.
Altre mostre personali come quella al Teatro Quarticciolo Lateral point of views; alcune mostre collettive come quella al Museo di Torretta Valadier a Roma dal tema L'assenza; quella Da Donna a donna presso la Casa Internazionale della Donna di Roma nel museo di Trastevere e quella al Palazzo Comunale di Monterotondo dal tema Percorso di uno sguardo.
Tra i premi ricevuti:
- Concorso fotografico indetto dal British Council dal titolo L’Italia contemporanea del 2006
- Concorso fotografico indetto da Societè Generale per l’evento Citizen Games nel 2014
- Concorso fotografico internazionale Full Bike Day, promosso dall’associazione culturale Aeneis 2000 con la collaborazione di Regione Puglia e dell’Accademia di Belle Arti di Lecce – 2014
Le foto inoltre sono state scelte per le copertine della rivista europea di cultura Munera nonché per la campagna pubblicitaria sui valori aziendali di una multinazionale.
Da marzo 2017 collaborazione con Foto in corsa associazione fotografica dedicata al running e al mondo del nuoto.
In Agosto 2017 per Lungo il Tevere Roma 2017 presentazione, insieme a Marina Di Fonzo, del portfolio Operazione Marketing- Nowa Huta -Cracovia 2016 nato da il work shop fotografico fatto a Cracovia con la docenza del fotografo Roberto Gabriele.
In prossima uscita il lavoro Roma edizioni perdute con Martina Tiberti e Giuseppe Mortelliti: una ricerca foto poetica che coinvolge la periferia di Roma. Il progetto è insieme reportage architettonico ed esperimento letterario.

Davide

Davide

Staff di Animatamente dal 2009. Animatore esperto con più di 20 anni di esperienza con bambini, ragazzi e giovani.

Contatti: Scrivi alla redazione

commenti Inserisci un commento



1 Commenti

  • Inserito da Anonimo

    Scusate ragazzi
    ma avevo cliccato sui link cerchiati in arancione
    quelli del menù sopra funzionano.
    di nuovo saluto
    Giorgio Buongarzoni