Voto 3 su 17 voti. Clicca sulle stelle per valutare 


Una collezione aggiornata di giochi per adulti da fare in casa o in ambienti chiusi. Non è necessario molto materiale ed una grande organizzazione per preparare la serata o una festa.
Nuovi giochi aggiunti per Natale, da utilizzare con gli amici o in famiglia quando si vuole trascorrere del tempo al chiuso in allegria e in modo spensierato. Sono giochi per piccoli gruppi di 6-12 persone. Buon divertimento!

Gioco 1: Con...tatto


Materiale del gioco:oggetti vari, frutta… Matita, foglio e una benda per ciascun giocatore
Svolgimento del gioco:
Il conduttore del gioco, aiuta ogni giocatore a bendarsi poi prende un oggetto e nascondendolo dietro la schiena, lo consegna al giocatore alla sua destra che dovrà cercare di capire di cosa si tratta utilizzando solo le mani. Dopo tre secondi, senza dire nulla a proposito, potrà passarlo al suo vicino che farà altrettanto e così via, fino all'ultimo partecipante che riconsegna l'oggetto al conduttore del gioco sempre tenendolo dietro la schiena. Lui quindi lo nasconde in un sacco e ne passa un altro. Tutti gli oggetti fanno il giro passando per le mani dei giocatori e vengono poi messi via. Al termine degli oggetti, ciascun giocatore scrive l'elenco su un foglio. Vince chi ne indovina di più.
Ovviamente più gli oggetti sono inusuali e strani, più il gioco risulta divertente.

Gioco 2: A Giangi piace


Materiale del gioco:nulla di particolare
Svolgimento del gioco:
Dividere i giocatori in due squadre
Il conduttore del gioco, chiede a tutti di indicare qualcosa che piace loro. Poi racconta di Giangi: "A Giangi piace la marmellata, ma non il patè. Gli piacciono le bretelle ma non i pantaloni..". A questo punto una squadra alla volta può chiedere se a Giangi piace qualcosa o qualcuno in particolare, alla ricerca di un nesso logico che colleghi tutte le cose che piacciono a Giangi. Nell'esempio fatto, a Giangi piacciono le cose che hanno le lettere doppie, ma si possono sfruttare anche altri nessi dati dalla caratteristica relativa al colore, oppure da un numero di sillabe delle parole, dall'origine delle cose..
Ovviamente vince la squadra che indovina la regola

Gioco 3: Sono e non sono.. chi sono?


Materiale del gioco:carta e matite per ciascun giocatore.
Svolgimento del gioco:
Tutti scrivono il proprio nome su un biglietto, dopo averlo piegato lo mettono in una scatola. Il giocatore di turno pesca un biglietto, legge il nome e parlando come se fosse la persona indicata dal biglietto, descrive una cosa che la riguarda: una passione, un difetto, il colore preferito, ecc.
Gli altri partecipanti possono fare una domanda ciascuno, alla quale il giocatore protagonista, dovrà rispondere "no" oppure "sì". Terminato il primo giro di domande qualcuno potrà tentare di indovinare il nome estratto e descritto fino a quel momento.

Gioco 4: Ballo in bilico


Materiale del gioco:una pagina di quotidiano o un grande foglio (vanno bene anche quelli dei volantini dei supermercati) per ciascuna coppia, uno smartphone per selezionare la musica.
Svolgimento del gioco:
Tutti i giocatori devono unirsi, formano delle coppie e a ciascuno deve essere consegnata la pagina di un giornale. Il conduttore sceglie la musica e ogni coppia deve aprire e adagiare il grande foglio sul pavimento e ballare, facendo bene attenzione a non uscire dai margini, pena l'eliminazione. Allo stop della musica si piega il foglio a metà e il conduttore sceglie una nuova canzone. Le coppie riprendono il loro ballo e si continua così fino a quando diventa complicato ballare entro i margini e si elimina la coppia o le coppie che sconfinano. Gli ultimi due ballerini equilibristi, vincono il gioco.

Gioco 5: Un assaggio di amici


Materiale del gioco:benda, forchetta e cucchiaio
Svolgimento del gioco:
Dividere i partecipanti in due squadre e assegnate ad ogni squadra un punteggio pari a venti.
Un giocatore per ciascuna squadra viene bendato e fornito di una forchetta (meglio se di carta) e un cucchiaio.
Gli altri giocatori della squadra opposta si mettono in fila davanti a lui; toccandoli uno dopo l'altro, dovrà riconoscere l'identità costringendoli a parlare, a ridere, a emettere qualche verso. Per ogni giocatore identificato si assegna una penalità alla squadra avversaria. Vince la squadra che finisce il gioco con il punteggio più alto.

Gioco 6: Mani che parlano


Materiale del gioco:carta e matita ciascun concorrente
Svolgimento del gioco:
Dividete i partecipanti in due gruppi e invitatene uno a recarsi in una stanza, chiudendo la porta. Suggerite a ognuno di avvolgere una delle maniche, togliendo bracciali e orologi per rendere la mano meno riconoscibile. Poi restando dietro la porta socchiusa ciascun giocatore deve mettersi in fila seguendo un ordine di cui devono ricordarsi o prendere nota. A turno, ognuno deve tendere la mano all'esterno mostrandola bene e lasciando la porta socchiusa il più possibile. Nel frattempo ciascun giocatore del gruppo all'esterno della stanza, deve scrivere sopra un foglio la sequenza dei nomi a cui appartengono le mani. Vince chi scrive la sequenza esatta dei nomi.

Gioco 7: Dimmi che calze hai e ti dirò chi sei


Materiale del gioco:un sacco nero
Svolgimento del gioco:
Mettete in una stanza un sacco nero e chiedete ad ogni partecipante di recarsi lì a turno, mettendo all'interno un proprio indumento o accessorio. Quando tutti avranno lasciato qualcosa, il conduttore del gioco prende il sacco e sceglie un giocatore al quale sottoporre un oggetto. Il concorrente di turno deve indovinare a chi appartiene. Se riesce, guadagna un punto e si passa ad un altro oggetto per un altro giocatore. Se ciascuno inserisce all'interno del sacco più di un indumento o accessorio, si possono fare varie manches. Vince chi associa il maggior numero di oggetti a loro proprietario.

Gioco 8: La scoperta del colore


Materiale del gioco:foglietti di diversi colori, scotch o spille
Svolgimento del gioco:
Sulla schiena dei rappresentanti di due squadre il conduttore del gioco applica, con scotch o spilla, un foglietto di carta di colore diverso. Al via, i due si girano in modo da rimanere uno difronte all'altro e dovranno cercare di scoprire quale colore c'è sulla schiena dell'avversario senza tuttavia mostrare il proprio. Quando uno dei due giocatori vince si assegna un punto alla squadra e si ripete la manche con altri due giocatori.

Gioco 9: Mettiamoci nei nostri panni


Materiale del gioco:nulla di particolare
Svolgimento del gioco:
Un giocatore esce dalla stanza mentre gli altri apportano piccole modifiche al proprio abbigliamento, scambiandosi accessori, indumenti (magliette, calzini, cinture, scarpe, ecc.) Quando il giocatore ritorna nella stanza, deve individuare almeno 15 cambiamenti avvenuti. Se non ci riesce, si sceglie una penitenza.
Se il giocatore che esce, non è avvisato prima dello scopo del gioco, troverà molto difficile riconoscere gli scambi, suggerisco quindi di fare diverse manches alternandole agli altri giochi per questa occasione: così chi esce non sa ancora quale gioco dovrà affrontare.

Gioco 10: Ciak, si gira!


Materiale del gioco:uno smartphone o un PC portatile con connessione Internet
Svolgimento del gioco:
Prima di proporre questo gioco ai vostri amici o parenti, dovete preventivamente fare una selezione di film o serie TV scegliendo su piattaforme video o Youtube alcuni istanti per ogni titolo. Lasciate aperte ad esempio dieci diverse finestre del browser con tutti i video Youtube in pausa in una posizione precisa che sarà quella che avete scelto per ciascun film. Una volta che la vostra lista sarà pronta, chiedete agli amici di sedersi davanti a voi e avviate la riproduzione del primo video. Per rendere il gioco maggiormente sfidante vi consiglio di scegliere alcune scene di ciascun film, in modo che possiate iniziare da quelle che meno esplicitamente ricordano il titolo. Il primo giocatore che dice "Ciak, si gira!", ha il diritto di dire il titolo del film a cui appartiene la scena appena vista. Se risponde correttamente conquista tre punti, altrimenti deve tornare a sedersi e non potrà fare un altro tentativo. Si procede con la visione di una seconda scena che questa volta dovrà contenere degli elementi che possano più facilmente ricondurre al film e anche in questo caso il giocatore che vuole indovinare, deve prenotarsi dicendo a voce alta "Ciak, si gira!". Chi indovina il titolo alla seconda scena guadagna due punti, mentre alla terza scena un punto.

Gioco 11: Chi cerca, trova


Materiale del gioco:due scatole, foglietti, penne o matite, sacchetti capienti di carta o plastica
Svolgimento del gioco:
Prima di proporre il gioco ai vostri amici o familiari, è necessario preparate una serie di bigliettini e su ciascuno riportate una delle caratteristiche che si potrebbero attribuire ad un oggetto: trasparente, liscio, rosso, fragile, lungo, tascabile, ecc. Piegate i biglietti più volte in modo che non sia visibile il contenuto e inseriteli in una scatola. Su altrettanti biglietti scrivete il nome di alcuni oggetti (frutto, stoffa, cartone, cibo, bicchiere, ecc.) ripiegateli più volte e metteteli in un'altra scatola. Ora chiedete ad ognuno di estrarre un biglietto da ciascuna scatola e di cercare in casa l'oggetto che viene descritto dai due biglietti estratti. Potrebbe capitare quindi che il giocatore debba cercare qualcosa di comune come un oggetto trasparente, un frutto tondo o una stoffa liscia, oppure qualcosa di meno consueto come un bicchiere rosso, un cibo lungo o una stoffa fragile. Al termine del tempo dato per la ricerca dell'oggetto, i giocatori si riuniscono e il conduttore del gioco assegna i punti. Nei casi in cui gli oggetti da cercare siano estremamente inconsueti, si premierà il giocatore che pur avendo avuto delle difficoltà, si è adoperato per trovare una soluzione originale e fantasiosa.

Gioco 12: Non perdere il filo


Materiale del gioco:un gomitolo di lana per ogni giocatore.
Svolgimento del gioco:
Prendete un gomitolo di lana colorata, uno per ogni giocatore e srotolatelo lentamente, facendolo passare intorno ad una maniglia, sotto al tavolo, intorno ad un vaso, tra le sedie, dentro un armadio, ecc. Potete anche arrotolare i fili tra loro, facendo attenzione a non formare nodi troppo stretti. Terminati tutti i gomitoli sarà impossibile attraversare il campo di gioco senza far cadere qualcosa, quindi ogni giocatore deve tenere un capo del filo di lana e iniziare ad avvolgere velocemente, mentre il tempo passa. Il groviglio sarà tanto impegnativo, quanti saranno i fili di lana e quindi i giocatori coinvolti. Vince il giocatore che più velocemente riesce a riavvolgere completamente tutto il gomitolo.

Vedi altri Giochi al chiuso per ragazzi ed adulti (14-99 anni)
Claudia

Claudia

Staff di Animatamente dal 2009. Animatore esperto con più di 20 anni di esperienza con bambini, ragazzi e giovani.

Contatti: Scrivi alla redazione

Potrebbe interessarti

Quiz domande indovinelli divertenti per bambini ragazzi ed adulti

Quiz domande indovinelli divertenti per bambini ragazzi ed adulti

Tantissimi quiz, test, domande ed indovinelli divertenti per giochi di gruppo tutti con risposte e soluzioni per feste per bambini, ragazzi... [...]

Leggi tutto
15 Penitenze per giochi di gruppo

15 Penitenze per giochi di gruppo

Penitenze simpatiche e divertenti per chi ha perso un gioco o una scommessa. Ecco 15 penitenze alcune adatte a tutti, altre più per... [...]

Leggi tutto
Giochi al chiuso divertenti per una festa in casa o una serata tra amici

Giochi al chiuso divertenti per una festa in casa o una serata tra amici

Una raccolta di giochi al chiuso dedicata a tutti coloro che vogliono divertirsi insieme. Le sere d'estate sono finite e così ci... [...]

Leggi tutto

commenti Un commento o una richiesta?



Commenti