Giochi per bambini delle elementari

Una serie di giochi molto semplici e divertenti da fare con i bambini delle scuole elementari. Sono adatti per spazi aperti ma con alcuni semplici adattamenti possono essere realizzati anche al chiuso.

La corsa dei gamberi.


Gli educatori predispongono un classico percorso di bottiglie. Riempitele per un quarto di acqua. Si gioca divisi per coppie: uno è il gambero che corre lungo il percorso, naturalmente all'indietro. Il compagno di squadra è fermo all’inizio del percorso e lo guida con indicazioni vocali. Se si fa cadere una bottiglia, si ricomincia. Vince la coppia che arriva per prima al traguardo.

Il lupo vegetariano.


E' bello giocare con gruppi numerosi: uno fa il lupo gli altri sono i frutti o i vegetali che il lupo si vuol mangiare. I vari giocatori scelgono un nome di un frutto o di un vegetale e una tana ( si possono disegnare dei cerchi con il gesso per terra). Quindi il lupo chiama quello che vuole mangiare, questo esce e scappa e cerca poi di rientrare nella tana senza farsi prendere dal lupo. Se il lupo riesce a prenderlo si scambiano i ruoli, altrimenti il lupo chiama un altro frutto o vegetale.



I pellicani pescatori.


MATERIALE PER IL GIOCO: sono necessarie almeno dieci mollette da bucato per ogni giocatore.
I giocatori sono i pellicani, le mollette attaccate ai vestiti dei giocatori, rappresentano i pesci. Ogni giocatore cerca di prendere con la bocca senza usare le mani, le mollette degli altri giocatori. Il gioco finisce quando non ci sono più mollette da raccogliere. Vince naturalmente il giocatore che ha “pescato” più pesci

La coda dell'asino.


Attaccare il disegno dell'animale alla parete a livello degli occhi del giocatore. Bendare il giocatore di turno e consegnargli la coda. Il giocatore bendato dovrà cercare l'animale e applicare la coda al posto giusto. Gli altri giocatori sono incaricati di gridare "ALT" quando il compagno bendato rischia di urtare qualche oggetto.
Se prevedete di dare dei premi, provvedete a darne uno ciascuno in modo da premiare anche il tentativo più maldestro.
VARIANTE per i bambini più grandi: Dopo aver bendato il giocatore fargli eseguire più giri su se stesso per confonderlo; i compagni potranno dargli delle indicazioni orientative, "Acqua" o " Fuoco".
MATERIALE PER IL GIOCO: Su di un cartone (base almeno un metro) disegnare un animale qualsiasi (asino, di solito, ma anche tigre o gatto ecc.) tralasciando la coda. Disegnare e ritagliare la coda a parte, su cartone o carta da pacchi. Attaccare all'apice della coda del nastro bi-adesivo.



Rangers contro evasi.


Preparazione del gioco: si dividono i bambini in 2 squadre: Rangers ed Evasi.
I Rangers avranno delle pistole finte o cappelli da cow boy, gli Evasi delle fascette colorate in fronte. Quando tutti i Rangers avranno tolto gli scalpi (cioè le fascette) a tutti gli Evasi, il gioco sarà terminato.
MATERIALE PER IL GIOCO: pistole finte o cappelli da cow boy, fasce colorate o bandane.

Centra il bicchiere.


Si tratta di un gioco estivo, da fare al mare in spiaggia e comunque in costume. Un bambino è disteso a terra con un bicchiere di plastica vuoto sul petto e un altro bambino in piedi su di uno sgabello che deve versare il contenuto di una bottiglia nel bicchiere.
MATERIALE PER IL GIOCO: bicchieri e bottiglie di plastica.
Claudia

Claudia

Staff di Animatamente dal 2009. Animatore esperto con più di 20 anni di esperienza con bambini, ragazzi e giovani.

Contatti: Scrivi alla redazione

commenti Inserisci un commento



0 Commenti