Voto 5 su 25 voti. Clicca sulle stelle per valutare 


Divertimento e risate a raffica con questa bella raccolta di barzellette per adulti! Aneddoti, situazioni comiche e imbarazzanti tra amici per ridere a crepapelle!

Barzellette per adulti



Se ti interessano barzellette per bambini vai qui

Barzelletta 1


Due amici in pausa dal lavoro:
"Sai, credo proprio di trascorrere troppe ore davanti al monitor del computer perché vedo sempre dei puntini neri davanti agli occhi..."
"Ma hai visto l'oculista?"
"No, solo i puntini neri!"

Barzelletta 2


Due amiche decidono di passare un fine settimana al mare, così chiamano un albergo e prenotano una camera doppia. Arrivati in albergo si presentano: "Buongiorno, siamo la Sig.ra Rossi e la Sig.ra Bianchi, abbiamo prenotato una camera doppia, una settimana fa."
L'addetto risponde: "Dovete scusarmi, ma la camera doppia non è più disponibile a causa di alcuni lavori di ristrutturazione straordinari. In cambio vi offro due splendide camere con vista mare a metà prezzo. C'è solo un piccolo problema: hanno il bagno in comune."
Allora la Sig.ra Rossi guarda l'amica e dopo chiede all'addetto: "Giusto per capire, ma il comune è lontano da qui?"

Barzelletta 3


Un facoltoso proprietario terriero italiano si reca negli Stati Uniti e durante la vacanza fa amicizia con un allevatore americano che lo invita nel suo ranch e gli racconta:
"Io tutte le mattine faccio un giro intorno alla mia proprietà. Alle sette salgo in auto, parto, vado dritto, sempre dritto senza mai uscire dalla mia stradina e alle quattro del pomeriggio sono ancora nelle mie terre! Incredibile, eh?".
"Beh, non è poi così strano", fa l'italiano, "Anche io quando ero giovane avevo una schifezza di macchina così lenta!".

Barzelletta 4


Paoletto, al cinema inizia a sentire qualche doloretto alla pancia, proprio durante il film. Forse colpa dei fagioli mangiati a pranzo. Ad un tratto sente il bisogno di liberarsi di un po' di aria ma teme di fare rumore. Proprio in quell'istante, nel film c'è una scena con un treno a vapore che percorre rumorosamente i binari, quindi lui ne approfitta, sicuro che il suo amico accanto non possa sentirlo.
Durante la scena successiva del film, il suo amico seduto accanto annusa l'aria disgustato e domanda: "Bleah, ma che cos'è questa puzza?"
E lui: "Che vuoi che sia, il treno: l'ultimo vagone trasportava del letame!"

Barzelletta 5


Due amici, durante un viaggio nel deserto del Sahara si sono persi e vagano senza meta con la gola asciutta e una grande sete. Incontrano un beduino a cui chiedono dell'acqua, ma questi risponde loro: "Non ho acqua, ma vendo delle bellissime giacche eleganti"
I due amici meravigliati, riprendono il loro cammino. Poco dopo incontrano un secondo beduino a cui chiedono dell'acqua, ma lui risponde: "Niente acqua, ma posso vendervi cravatte di ogni colore." I due amici, senza forze e stremati dal caldo non riescono a comprendere questo strano commercio nel deserto.
Dopo tanto camminare, finalmente in lontananza vedono un'oasi. Si avvicinano ma l'ingresso è sbarrato da due guardiani che appena li vedono dicono:
"Siamo desolati signori, ma nell'oasi può entrare solo chi indossa giacca e cravatta!"

Barzelletta 6


A bordo di una potente auto da corsa, un pilota sfreccia su una strada di campagna. Ad un certo punto viene sorpassato da un tacchino in corsa. Scioccato, accelera e lo supera. Dopo qualche chilometro, mentre si trova a 160 Km/h, ecco di nuovo il tacchino che gli passa avanti. Non riesce a credere ai suoi occhi, ma preme il piede sull'acceleratore e lo sorpassa di nuovo. Pochi secondi e viene nuovamente superato dal tacchino. Il pilota decide allora di seguirlo e dopo poco il tacchino arriva in una fattoria. Il pilota scende dalla potente auto e va dal contadino chiedendo: "Ma che cos'ha il tacchino?" e il contadino: "Sono tutti così, è un incrocio che ho fatto io, sono tacchini turbo, una nuova specie."
E il pilota: "Interessante? Ma da mangiare sono come gli altri tradizionali?"
Il contadino: "E che ne so! Ancora non m'è riuscito di catturarne uno."

Barzelletta 7


Due amici stanno facendo una crociera nell'oceano Atlantico, quando la nave su cui stanno viaggiando urta uno scoglio e incomincia a riempirsi d'acqua. Uno dei due è disperato, ma l'altro è un coraggioso esperto di sopravvivenza in casi estremi, quindi lo tranquillizza e gli dice:
"Seguimi e fai come me, non preoccuparti."
L'amico coraggioso prende un'ascia e con pochi colpi riesce a tagliare le funi che tengono legata una barca di salvataggio, alla nave. Allora anche l'altro prende un'ascia e comincia a dare dei gran colpi sulla barca facendola a pezzi.
L'esperto di sopravvivenza, impietrito, gli chiede:
"Ma che stai facendo?"
"Ti aiuto a fare la zattera!"

Barzelletta 8


Un uomo molto ricco e arrogante organizza una festa nella sua villa. Per dimostrare quanto è grande la sua ricchezza, fa mettere nella piscina venti coccodrilli. Poi nel corso della festa lancia una sfida agli invitati: "Regalerò cinque milioni di euro a chi avrà il coraggio di buttarsi in piscina, attraversandola a nuoto!".
Ma nessuno si offre volontario e l'uomo prosegue: "Cinque milioni di euro e la mia Maserati". Ancora nessuno.
"Cinque milioni di euro, la mia Maserati e il mio elicottero!".
Niente. Nessuno ha il coraggio di buttarsi, ma l'uomo continua: "Cinque milioni di euro, la mia Maserati, il mio elicottero e il mio motoscafo".
Improvvisamente si sente rumore d'acqua e uno degli invitati, nuotando e lottando contro i coccodrilli, arriva a bordo piscina e riesce a mettersi in salvo. A questo punto, l'uomo ricco gli domanda: "Qual è la prima cosa che vuoi? I soldi?".
L'uomo ancora affaticato, fa cenno di no con il capo e il ricco continua: "La Maserati?".
Ma l'uomo nega di nuovo.
Quindi il ricco domanda ancora: "Quindi preferisci prima l'elicottero o il motoscafo?"
A questo punto, l'uomo risponde: "Nessuno dei due! Voglio prendere quel cretino che mi ha spinto dentro la piscina!!!"

Barzelletta 9


Due amici ogni anno partecipano ad un raduno di appassionati del volo. Vedendo le esibizioni dei biplani acrobatici sono tentato di fare un giro.
"Ah, Lucio, come vorrei salire su quell'aereo!!!"
"Non essere sciocco, Antonio, costa dieci euro, e dieci euro sono dieci euro!!!"
La scena si ripete ogni anno, finché i due sono molto anziani: "Dai, Lucio, ormai io abbiamo ottant'anni, se non ci andiamo quest'anno non ci andremo mai più ..."
"Ah, no, non se ne parla, costa sempre dieci euro e dieci euro sono dieci euro!"
Uno dei piloti acrobatici sente la discussione e propone ai due vecchietti:
"Sentite, voglio venirvi incontro, salite tutti e due e se riuscite a stare in silenzio non vi faccio pagare nulla, ma se dite anche solo una parola mi pagate entrambe il biglietto. Va bene?"
I due accettano, salgono a bordo e il pilota inizia una serie di acrobazie, e i due restano in silenzio. L'aereo va in picchiata, in volo rovesciato, fa il giro della morte ma i due sempre zitti; fa una serie di virate, vertiginose cadute a vite e quelli non dicono una parola. Il pilota termina la sua esibizione e si appresta ad atterrare mentre dice: "Wow, ma siete eccezionali, con tutto quello che ho fatto, neppure un grido di paura!"
E il vecchio Antonio: "Veramente quando eravamo in volo rovesciato e Lucio è caduto fuori, volevo dire qualcosa, ma dieci euro sono dieci euro!"

Barzelletta 10


Due amici si incontrano vicino l'ufficio postale. Uno dice all'altro:
"Ricordi quanto mi sentivo solo e stavo giù di morale qualche tempo fa? Ora sono in cura da uno psicologo veramente bravo che mi ha consigliato di scrivere una lettera a me stesso, questo avrà sicuramente un effetto positivo sul mio umore quando la riceverò. Pensa che l'ho spedita poco fa."
L'amico ascolta con interesse e un po' perplesso domanda: "E cosa ti sei scritto nella lettera?"
E l'altro: "E come faccio a saperlo?!? Deve ancora arrivarmi!"

Barzelletta 11


Due amici si incontrano e parlano delle loro passioni.
Ho comprato una chitarra che mi dice l'orario.
Davvero? E come funziona?
Ogni volta che la suono sento le urla dei vicini che dicono: "Sono le tre di notte, smettila!"

Barzelletta 12


Tre amici, seduti al bar, mentre parlano delle loro famiglie.
Il primo: "Ma lo sapete che mia moglie ha letto la favola dei tre porcellini e ha partorito tre gemelli."
Il secondo: "Ma dai, mia moglie invece ha letto Biancaneve e i sette nani e ha partorito sette gemelli."
Il terzo si alza di scatto dalla sedia:
"Scusate... devo scappare a casa! Mia moglie sta leggendo La carica dei 101".

Barzelletta 13


Due vecchi compagni di scuola si incontrano dopo tanto tempo e nasce una certa competizione sui successi avuti: "Dove abiti attualmente?".
"A qualche chilometro da Parigi".
"Wow, bello! Dove di preciso?"
"A Tivoli".

Barzelletta 14


Due amici si incontrano al bar per fare due chiacchiere. Uno dei due nota che l'altro ha le mani tutte sporche di polvere e grasso. Incuriosito gli chiede: "Che cosa hai fatto?"
"Ho accompagnato mia suocera alla stazione dei treni perché tornava a casa sua."
"E perché hai le mani sporche?"
"Perché ho accarezzato tutto il treno"

Barzelletta 15


Un bambino confida al suo compagno di banco:
"Sai qual è il mio più grande sogno? Diventare milionario, proprio come mio papà!"
Il compagno domanda stupito: "Davvero tuo papà è diventato milionario?"
E l'altro: "No, però lo ha sempre sognato anche lui!"

Barzelletta 16


"Fulvio perché sei scappato dalla sala operatoria?"
"Amico mio, perché ho sentito che l'infermiera che diceva: "Adesso si calmi e faccia un bel respiro. Non deve preoccuparsi perché è un intervento facile."
"E quindi? Stavi tranquillo."
"Assolutamente no! Perché non parlava con me ma col chirurgo."

Barzelletta 17


Che differenza c'è tra il primo amore ed uno strumento musicale? Il primo amore non si scorda mai...

Barzelletta 18


Che differenza c'è tra me e te?
Che tu puoi offrire una tazza di tè a me, ma io non posso offrire una tazza di me a te.

Barzelletta 19


Lugina dice alle sue amiche: "Allora stasera tutte davanti alla tv!".
Tutte le chiedono: "E perché?".
E lei: "Perché dietro non si vede niente!"

Barzelletta 20


Luigina racconta ad un'amichetta: per invecchiare bene bisogna fare sempre movimento. Mio nonno all'età di 58 anni ha cominciato a camminare per tre chilometri al giorno. Pensa che ora ne ha 95 e non sappiamo dove sia arrivato.

Barzelletta 21


Nel bosco si incontrano due vecchi amici folletti. Uno dice all'altro: "Ho saputo che hai fatto passi da gigante!".

Barzelletta 22


Due amiche hanno appena assistito a uno spettacolo teatrale. Uscendo dal teatro due amiche commentano lo spettacolo al quale hanno assistito. Una dice all'altra: "Sono stata colpita dal copione del regista". L'altra risponde: "Meno male che mi sono seduto in fondo alla sala!".

Barzelletta 23


Un amico all'altro: "Sai che premio vince la persona più brutta del mondo? Il premio No-Bel."

Barzelletta 24


Due amici entrano in un bar: "Cosa prendi?".
"Quello che prendi tu".
Il primo: "Allora due caffè".
Il secondo: "Due caffè anche per me!".

Barzelletta 25


In un paesino vivono due amici, uno si chiama Felice e l'altro si chiama Mariolino. Felice è un tipo estroverso che fa amicizia con tutti facilmente, mentre Peppino è un tipo molto più timico.
Un giorno Felice fa una proposta all'amico: "Che ne dici se domani andiamo al mare, in spiaggia così ci divertiamo e magari conosciamo qualcuno?"
Mariolino risponde: "Ma io non so nuotare e poi lo sai che sono molto timido non ce la faccio a fare conoscenza con le ragazze!"
Ma Felice vuole rassicurare l'amico: "Non ti devi preoccupare! Fai tutto quello che faccio io e ripeti tutto quello che dico io!"
Il giorno seguente i due amici vanno al mare e si avvicinano ai tavolini del bar.
Felice sceglie un gelato, quindi anche Mariolino sceglie un gelato.
Felice chiede un bicchiere d'acqua e anche Mariolino chiede dell'acqua.
Dopo qualche minuto si avvicinano due ragazze e Felice dice: "Vi va di fare amicizia?"
Quindi anche Mariolino fa lo stesso e chiede alle ragazze: "Vi va di conoscerci?"
Entrambe le ragazze rispondono di sì e Mariolino continua a dire e a fare tutto quello che fa Felice.
Ad un certo momento Felice invita una delle ragazze a raccogliere conchiglie e anche Mariolino fa lo stesso. Le ragazze accettano e Felice esclama: "Ah, come sono felice!"
E Mariolino: "Ah, come sono Mariolino!"

Barzelletta 26


Due nonnini sulla panchina al parco.
"Questo nuovo tipo di apparecchio acustico funziona proprio bene".
"E di che tipo è?"
"Le quattro e un quarto!!"

Altre barzellette per adulti e per bambini su Animatamente


10 Barzellette sugli amici
30 Barzellette divertenti per bambini
20 Barzellette divertenti per bambini e ragazzi

Claudia

Claudia

Staff di Animatamente dal 2009. Animatore esperto con più di 20 anni di esperienza con bambini, ragazzi e giovani.

Contatti: Scrivi alla redazione

Potrebbe interessarti

50 Indovinelli e quiz per adulti - Rompicapo, divertenti, logici

50 Indovinelli e quiz per adulti - Rompicapo, divertenti, logici

Una bella raccolta di indovinelli e quiz per adulti. Rompicapo, divertenti, di logica, alcuni facili ed altri difficili. Tutti con... [...]

Leggi tutto
45 Indovinelli ed Enigmi divertenti - Difficili

45 Indovinelli ed Enigmi divertenti - Difficili

Passate del tempo insieme divertendovi con questa nuova raccolta. Indovinelli ed enigmi di logica e ragionamento, curiosi e divertenti.... [...]

Leggi tutto
100 Domande di cultura generale per bambini

100 Domande di cultura generale per bambini

Una bellissima raccolta di 100 domande, quiz ed indovinelli di cultura generale per bambini di età fra i 7 ed i 12 anni. Cartoni... [...]

Leggi tutto

commenti Un commento o una richiesta?



Commenti