Voto 3 su 12 voti. Clicca sulle stelle per valutare 


Giochi divertenti adatti a ragazzi e adulti per stare insieme e per attività di team-bulding, sperimentando la collaborazione e il gioco di squadra. Sono giochi adatti ad una festa oppure ad una serata insieme per un gruppo di persone contenuto.

Indice dei giochi

Gioco 1 - Uova in crash test
Gioco 2 - Mattoncini per pensare
Gioco 3 - Spazio spot
Gioco 4 - Centrale nucleare
Gioco 5 - Tavolo di persone
Gioco 6 - Missioni matte
Gioco 7 - Pezzi da impazzire
Gioco 8 - Tutti in scena
Gioco 9 - Auguri in ordine
Gioco 10 - Power Tower




1. Uova in crash test


Occorrente: uova, fogli di carta straccia, materiale di cartoleria (forbici, gomme, nastro adesivo..), sacchetti di plastica, penne, cannucce, pezzi di cartone
Obiettivi: stimolare la collaborazione per il raggiungimento di un obiettivo

Ogni squadra ha a disposizione un uovo crudo e tutto il materiale Occorrente: in 10 minuti deve costruire direttamente intorno all’uovo l’involucro protettivo più efficace affinché non si rompa cadendo a terra.

Una volta terminata la creazione della “protezione salva uovo” si procede con il crash test e ogni uovo viene lanciato dal 2° piano del palazzo (oppure verso l’alto affinché ricada sul pavimento da una certa altezza). Così si scoprirà quale squadra è riuscita a creare la protezione più efficace che ha permesso al proprio uovo di resistere all’impatto crash!


2. Mattoncini per pensare


Occorrente: un set di costruzioni per ciascuna squadra
Obiettivi: stimolare la comunicazione e la cooperazione.

Prima di iniziare il gioco, il conduttore deve comporre una figura utilizzando i mattoncini. Le squadre hanno 30 secondi a disposizione per visionare la creazione, dopodiché devono replicare la scultura con le costruzioni che hanno a disposizione.

Ovviamente ogni squadra deve avere a disposizione tutti mattoncini e il materiale necessario per poterla replicare in modo esatto.


Al termine del tempo messo a disposizione, il conduttore valuta quali squadre hanno riprodotto correttamente la figura ed assegna i punti.


3. Spazio spot


Occorrente: uno smartphone, un ciak da regia, per ogni squadra una scatola/cesto con abiti e accessori (occhiali, cappelli, sciarpine..)
Obiettivi: ricercare le doti di ciascun partecipante e stimolare la creatività, apprezzare il lavoro comune.

In questa attività ogni squadra ha 20 minuti a disposizione in cui dovrà inventare, scrivere e registrare una pubblicità da 60 secondi.
Lo spot può riguardare un oggetto, fornito dall’animatore oppure un tema: in questo caso sarà necessario scrivere dei biglietti con su indicati i temi. Si può scegliere un ambito più “impegnato”: verità, amicizia, amore, onestà,... Senza trascurare anche i temi per cui fare uno spot “paradossale”: guerra, odio, bugie,...
Altra possibilità è quella di assegnare oggetti buffi oppure temi/parole dal significato dubbio e ambiguo. Alcuni esempi:
verso (un suono emesso da un essere vivente / il rovescio di un oggetto)
scure (cose di colore scuro / attrezzo del boscaiolo simile all’accetta)
ponte (struttura architettonica / protesi che sostituisce i denti mancanti)
fattura (documento emesso con riferimenti commerciali / atto di stregoneria)
complesso (gruppo musicale / condizione psicologica)

Ogni componente della squadra deve avere il proprio ruolo nello spot (costumista, regista, cameraman, attori vari, scenografo…) che dovrà essere montato con più scene o registrato in continuità con uno smartphone. Alla fine divertitevi a riguardare il lavoro svolto magari visualizzato sul grande schermo del salotto!


4. Centrale nucleare


Occorrente: un secchio pieno di carta straccia, una fune o un nastro resistente lungo circa 10 mt
Obiettivi: Incentivare la pianificazione di strategie

L'animatore, per ogni squadra, traccia a terra due zone (con gesso oppure nastro adesivo di carta), distanti tra loro 5 metri.
Ciascuna squadra deve trasportare il secchio pieno di rifiuti radioattivi dalla zona contaminata alla zona sicura entro 15 minuti.

Non è possibile entrare nella zona radioattiva altrimenti si muore, quindi bisogna fare in modo di portar fuori le scorie senza perdere alcun membro del gruppo.
Bisogna anche mantenere una distanza di sicurezza dal perimetro della zona radioattiva.

Se la squadra non riesce a trovare una strategia per spostare il materiale radioattivo, esso esploderà, distruggendo il mondo.


Vince la squadra che per prima effettua lo spostamento



5. Tavolo di persone


Occorrente: quattro sedie
Obiettivi: Stimolare la comunicazione nella ricerca di una strategia comune, sviluppare la fiducia tra i partecipanti.

In questo gioco partecipano quattro giocatori per squadra. Posizionare quattro sedie disposte in modo che i partecipanti si siedano tenendo la spalliera della sedia in corrispondenza del lato destro del corpo. Coordinando i movimenti i quattro giocatori dovranno piegare il busto indietro fino ad appoggiare la schiena sulle cosce del compagno posto dietro, così facendo tutti saranno sdraiati e saranno sostegno contemporaneamente.

Punti assegnati alla squadra che riesce prima nell’impresa e mantiene la posizione per 10 secondi


6. Missioni matte


Occorrente: fogli di carta e penna
Obiettivi: Migliorare i legami

L'animatore scrive su dei cartoncini, diverse cose da fare buffe e inusuali, poi li mette su un vassoio con la parte scritta rivolta in basso: questo sarà il vassoio delle missioni matte.
Alcuni suggerimenti:
trovare qualcuno coi calzini a righe;
farsi un selfie con uno sconosciuto;
portare tre oggetti di colore rosso;
cantare il testo tradotto in italiano, di una canzone inglese;
scambiare gli abiti di due componenti della squadra;
...libero sfogo alla vostra perfida fantasia….


Vince il gruppo che porta a termine le missioni più velocemente.



7. Pezzi da impazzire


Occorrente: un puzzle per ogni squadra
Obiettivi: incentivare la collaborazione, stimolare la creatività e la capacità di persuasione.

Ogni team deve completare il proprio puzzle nel tempo dato, ma c’è una particolare in questo gioco: alcuni dei tasselli di ciascun puzzle sono mescolati a quelli delle altre squadre.

Quindi ogni gruppo, per completare il proprio puzzle deve andare a cercare i pezzi mancanti fra quelli delle altre squadre, scambiandoli con alcuni dei propri pezzi o donandoli direttamente agli avversari.

Per completare efficacemente questo gioco bisogna concentrarsi su ciò di cui si ha bisogno, essere collaborativi e utilizzare le proprie capacità persuasive, per recuperare i pezzi e creare un puzzle di squadra.



8. Tutti in scena


Occorrente: biglietti con ruoli delle scene
Obiettivi: rendere protagonisti anche i più timidi, sviluppare l’attenzione alla comunicazione dell’altro.

Preparate dei biglietti con i ruoli per due scene teatrali (suggerimento: scena del funerale e del matrimonio).
Ad ogni giocatore viene dato un biglietto con un ruolo.
Per la scena “Funerale”: il morto, persona che piange, donna che sviene, becchino felice, erede che aspetta l'eredità, ecc
Per il “Matrimonio”: sposi, fotografo, bimbo con fiori, mamma commossa....
In due di questi biglietti, oltre al ruolo, sarà scritto: “Sei tu che entri in scena!” (nel nostro esempio consigliamo al ruolo del morto e a quello del fotografo), quindi il giocatore al quale è assegnato questo biglietto dovrà posizionarsi per primo nello spazio scena.
Gli altri giocatori dovranno intuire in quale quadro devono recitare.
Si può solo mimare e fare versi ma non si può parlare!
Il gioco continua fino a quando tutti saranno sistemati in scena.
Si assegnano punti alla squadra più veloce ma anche a quella più efficace nel mettersi in scena.


9. Auguri in ordine


Occorrente: nulla
Obiettivi: stimolare la comunicazione e migliorare la cooperazione.

I componenti delle squadre devono mettersi in riga, in modo tale che ciascuno abbia un compagno a poca distanza dalla sua spalla destra e un altro vicino alla sinistra.

L'animatore chiede ai partecipanti di riposizionarsi all’interno della fila seguendo l’ordine delle date di nascita (mese e giorno).

La sfida sta nel riuscire a posizionarsi nel modo corretto senza parlare, ma comunicando con sguardi e gesti, insomma solo col linguaggio del corpo.


10. Power Tower


Occorrente: carte da gioco (diversi mazzi) e forbici
Obiettivi: incentivare l’espressione delle proprie idee e la collaborazione.

In questo gioco è consigliabile fare squadre composte al massimo da 5 giocatori ciascuna. L’animatore distribuisce ad ognuna un mazzo di carte da gioco e due paia di forbici.

In 15 minuti ogni gruppo deve progettare e costruire una torre utilizzando solo le carte e le forbici messe a disposizione.
Vince la squadra che costruisce la torre più alta e solida.


Puoi vedere anche questa raccolta:
Giochi a squadre per adulti
10 Giochi di gruppo sui cinque sensi
9 Giochi per adulti
Claudia

Claudia

Staff di Animatamente dal 2009. Animatore esperto con più di 20 anni di esperienza con bambini, ragazzi e giovani.

Contatti: Scrivi alla redazione

Potrebbe interessarti

Quiz domande indovinelli divertenti per bambini ragazzi ed adulti

Quiz domande indovinelli divertenti per bambini ragazzi ed adulti

Tantissimi quiz, test, domande ed indovinelli divertenti per giochi di gruppo tutti con risposte e soluzioni per feste per bambini, ragazzi... [...]

Leggi tutto
10 giochi per una serata tra coppie di amici

10 giochi per una serata tra coppie di amici

Una fantastica serie di giochi da utilizzare nelle serate insieme tra coppie di amici, per movimentare la serata, per ridere in compagnia e... [...]

Leggi tutto
15 Penitenze per giochi di gruppo

15 Penitenze per giochi di gruppo

Penitenze simpatiche e divertenti per chi ha perso un gioco o una scommessa. Ecco 15 penitenze alcune adatte a tutti, altre più per... [...]

Leggi tutto

commenti Un commento o una richiesta?



Commenti